Corsi di formazione Salute e Sicurezza
16 Gennaio 2017
Servizio Civile “Educando si impara”
29 Maggio 2017

Corso per Operatore Agrituristico

operatore agriturismo

L’Operatore Agrituristico svolge varie attività, tra le quali rientrano quelle di:

a) dare ospitalità in alloggi o in spazi aperti destinati alla sosta di campeggiatori;

b) somministrare pasti e bevande costituiti prevalentemente da prodotti propri e da prodotti di aziende agricole della Regione e delle province confinanti;

c) organizzare attività ricreative, culturali, enogastronomiche, didattiche e di pratica sportiva, nonché escursionistiche e di ippoturismo, anche avvalendosi di convenzioni con gli enti locali, finalizzate in particolare alla valorizzazione del territorio e del patrimonio rurale.

La figura dell’Operatore Agrituristico è tenuta, ai fini dell’iscrizione nell’apposito elenco così come indicato nell’articolo 8 della L.R. n. 42 del 13 dicembre 2013, «a conseguire un’abilitazione ai sensi di quanto previsto dalla legge 20 febbraio 2006, n. 96 (Disciplina dell’agriturismo), prima della presentazione della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA). Il certificato di abilitazione all’esercizio dell’attività agrituristica viene conseguito con la partecipazione a specifico corso di formazione». La normativa regionale di riferimento per la figura dell’Operatore Agrituristico tiene a precisare che scopo della formazione in vista dell’abilitazione è quello di «migliorare l’offerta agrituristica e di acquisire maggiore professionalità nell’esercizio dell’attività».

Obiettivo del corso, perciò, è quello di:

  1.  elevare il livello di capacità professionale degli addetti del settore agricolo e agrituristico;
  2. promuovere la diffusione delle conoscenze e delle pratiche innovative;
  3. sostenere lo sviluppo della competitività nei settori dell’agriturismo – agricolo, agroalimentare e forestale – nel rispetto dei principi di complementarietà e coerenza.

CARATTERISTICHE DEI DESTINATARI

Maggiorenni che abbiano assolto gli impegni derivanti dalle norme relative alla scuola dell’obbligo (art. 2 della Legge 15 maggio 1986, n. 190 – Modifica dell’art. 10 della legge 3 maggio 1985, n. 204, concernente disciplina dell’attività di agente e rappresentante di commercio).

SEDE DI SVOLGIMENTO

Le lezioni si terranno presso la sede di ASCLA, in via IV Novembre 3/5 a Casarano (LE).

L’attestato di partecipazione al corso verrà rilasciato dopo che gli allievi avranno sostenuto con successo un esame finale consistente in un prova scritta e una prova orale. Una volta ottenuto l’attestato, i partecipanti saranno abilitati al ruolo, così come previsto dalla normativa in materia.

DOWNLOAD

Bando