Garanzia Giovani
Corsi gratuiti per under 30 con Garanzia Giovani
12 aprile 2019

CONCORSO NAZIONALE “Progetti Digitali – IeFP”

concorsoaicaiefp

Anche quest’anno ASCLA con i suoi allievi partecipa al concorso Concorso nazionale “Progetti Digitali – IeFP”, promosso dall’Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico (AICA), con il patrocinio del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Di seguito il progetto realizzato:

Descrizione sintetica del progetto

Il progetto consiste nella creazione di un coordinato di immagine (dalla creazione del logo sino alla campagna di comunicazione interna e in movimento) di un museo ologrammatico rivolto a bambini in età scolare. Attraverso un processo di trasformazione digitale del disegno su carta i bambini vedranno il proprio lavoro proiettato su una piramide ologrammatica.

Il contesto della classe

Il progetto è stato sviluppato insieme a 15 allievi, durante il terzo anno del Corso di Istruzione e Formazione Professionale per “Operatore Grafico – Ind. 2: Multimedia”.

Il corso fornisce le competenze necessarie a soddisfare le esigenze delle imprese che operano nel settore grafico con l’obiettivo di fornire un servizio di qualità e quindi la piena soddisfazione delle esigenze e delle aspettative dell’utente finale.

Obiettivo del percorso formativo è pertanto quello di offrire, mediante la formazione del profilo professionale in oggetto, una risposta coerente con quelle che sono le esigenze del mercato del lavoro.

Gli elementi che caratterizzano il percorso formativo sono:

  • alternanza scuola-formazione-lavoro
  • orientamento e accompagnamento al mondo del lavoro
  • formazione di base e trasversale
  • formazione tecnico-culturale
  • formazione professionalizzante
  • stage formativo (600 ore) presso Enti ed Aziende del territorio che svolgono attività nel settore di riferimento
  • piano formativo personalizzato (azioni di recupero, riallineamento e potenziamento)
  • conseguimento della patente europea del computer (ECDL)

In particolare il progetto è stato sviluppato durante i moduli relativi alla formazione professionalizzante, in ambito di progettazione e sviluppo di prodotti della grafica e posizionamento degli stessi sul web, attraverso l’utilizzo di CMS (Content Management System).

Grazie al percorso formativo i ragazzi sono stati in grado di creare, progettare e produrre una campagna di comunicazione e realizzare un ologramma, sfruttando anche delle risorse web per le simulazioni. Attraverso alcuni tutorial con la supervisione dei docenti si è proceduto alla realizzazione del “metodo ologrammatico” attraverso la costruzione fisica di una piramide ologrammatica.

Il lavoro è stato svolto singolarmente nella presentazione dell’idea e delle sue fasi di sviluppo del piano di comunicazione. Nella fase di realizzazione del prototipo si è proceduto in un lavoro di squadra.

L’idea chiave

L’idea alla base del progetto è quella di una didattica basata sull’apprendere facendo (learning by doing), ponendo gli allievi di fronte a progetti concreti, che comportano una serie di azioni da compiere entro un tempo stabilito, utilizzando un approccio di tipo progettuale basato su cinque fasi fondamentali:

  1. ricerca: uso di un pensiero divergente per immaginare tutte le possibili soluzioni, guardare degli esempi già realizzati, approfondire delle suggestioni e delle idee. La capacità di usare il web in modo funzionale ad un obiettivo di ricerca, è la competenza digitale più importante che gli allievi devono acquisire.
  2. definizione: uso di un pensiero convergente che porti gli allievi a scegliere, tra tutti gli stimoli acquisiti nella fase precedente, quelli più interessanti per il proprio progetto specifico, in funzione degli obiettivi posti
  3. sviluppo: uso di un pensiero divergente per la progettazione tecnica degli strumenti, in funzione degli obiettivi di progetto. La conoscenza tecnica dei software di progettazione e dei principi teorici della grafica, sono due competenze chiave che gli allievi acquisiscono in questa fase e nella successiva
  4. prototipazione: uso di un pensiero convergente che porti gli allievi alla definizione di un prototipo concreto e reale, scelto tra tutte le possibili alternative e proposto come soluzione rispetto agli obiettivi da raggiungere.
  5. sviluppo della creatività: far disegnare un “qualcosa” al bambino che visita il museo per essere poi ricostruito e reso come oggetto ologrammatico per essere visualizzato tramite una piramide trasparente.

La funzione dell’ICT e dei media

Ogni allievo ha a disposizione una postazione di lavoro con Personal Computer dotato dei software di progettazione grafica, della connessione a Internet e dell’accesso a un CMS (Content Management System).

Dunque ogni fase del processo di sviluppo del progetto è stata supportata da un uso consapevole delle ICT e dei media:

  1. ricerca: Internet come mezzo per la ricerca di informazioni di tipo testuale e visuale, valutando la pertinenza delle stesse in relazione agli obiettivi posti dal progetto
  2. definizione: archiviazione del dato informativo pertinente all’interno del Personal Computer nella propria postazione di lavoro
  3. sviluppo: elaborazione dei dati attraverso un software di progettazione grafica, uso degli strumenti a disposizione, salvataggio ed esportazione nei formati richiesti
  4. prototipazione: definizione del prototipo e upload dello stesso all’interno del CMS per la definizione della propria pagina web.

Fondamentali sono stati tutti gli strumenti software utilizzati durante l’anno, uniti anche ad una manualità di progettazione per la costruzione della piramide ologrammatica. Le risorse web hanno contribuito a stimolare i ragazzi nella loro fantasia e creatività

Link ai lavori realizzati dai ragazzi